5 buoni motivi per avere Whatsapp

Whatsapp è nato nel 2009 e il suo percorso, all’inizio, è stato in salita. La prima versione fu un flop ma il suo fondatore decise di non demordere. La sua tenacia è stata premiata, infatti, nel giro di pochi anni è diventata una delle app più diffuse al mondo, tanto da mettere pressione Facebook che nel febbraio del 2014 ha deciso di appropriarsene. Zuckerberg, inventore e azionista di maggioranza di Facebook, ha sborsato ben 19 miliardi di dollari per assorbire nella sua azienda Whatsapp. La cifra può sembrare esagerata ma non lo è perché l’app dall’icona verde ha rivoluzionato il modo di comunicare e rappresenta l’ultima frontiera della messaggistica istantanea. L’utenza più giovane lo utilizza tutti i giorni e non riesce a farne a meno e i numeri lo dimostrano: ogni giorno vengono scambiati 2,30 miliardi di messaggi da 3.700 milioni di utenti attivi, numeri da record. Tuttavia, c’è una fascia di persone che non ha mai scaricato l’app e non ne conosce le funzioni, eppure esistono almeno 5 motivi per avere Whatsapp.

1. Telefonate gratis

Skype non è più l’unico modo per chiamare qualcuno a costo zero. Whatsapp offre, in via sperimentale, un’alternativa anche se i benefici effettivi sono ancora da verificare perché, a meno che non disponi di una rete wi-fi, la telefonata potrebbe costarti cara con la connessione alla rete dati.

2. Scherzi perfetti

Con Whatsapp è possibile organizzare degli scherzi a regola d’arte, ti basta scaricare un’altra app che si chiama Whats Fake che ti consente di creare delle false conversazioni. Le risate o i litigi sono assicurati ma anche questo è il bello di Whatsapp

3. Privacy garantita

Whatsapp ha avuto qualche problema con la giustizia in diversi stati. Il motivo? Protegge la privacy degli utenti, criptando i messaggi scambiati e questo li rende non intercettabili da parte dei servizi segreti e questo in molti casi ha ostacolato le indagini.

4. Meglio degli sms

Uno dei limiti degli sms è stato quello di non sapere se il destinatario ha ricevuto e letto il messaggio che gli abbiamo inviato. Grazie a quest’app è possibile conoscere queste informazioni. In che modo? Ti basta cliccare sul messaggio inviato, dal display del tuo smartphone, e scorrere verso sinistra, ti appariranno l’ora di consegna e di lettura

5. Risparmio energetico

Per consumare meno la batteria puoi disattivare il download automatico delle foto dei video. Questa opzione è attivabile e viceversa soltanto con rete wi-fi e varia in base al sistema operativo del tuo smartphone. In altri termini, puoi usufruire dell’opzione se hai un Iphone o un cellulare Android.

Potrebbero interessarti anche...

Commenta