Stanco della fila alle Poste? Arriva la connessione wi-fi

Se sei stanco di fare la fila alle Poste e di stare fermo senza far niente, Poste italiane ha trovato un rimedio che farà felice tanti suoi clienti. L’azienda dalla veste color canarino ha annunciato, mediante il suo amministratore delegato (Francesco Caio) l’entrata in vigore della connessione wi fi gratis all’interno degli uffici postali. Entro la fine del 2015 saranno 900 le strutture attrezzate ma il numero è destinato a crescere, in modo esponenziale, nei prossimi anni. L’obiettivo è dotare del sistema tutti gli uffici entro il 2017. Il Piemonte sarà la prima regione ad essere coinvolta nel progetto, con 62 sedi, insieme alla Liguria e alla Valle D’Aosta.

La svolta digitale

Francesco Caio ha spiegato che il progetto rientra nella missione di Poste italiane dei prossimi tre anni, entrata in vigore con il piano strategico Poste 2020, Tale prospetto ha il fine di migliorare la qualità dei servizi dell’azienda ed offrire una nuova e comoda funzione ai clienti nell’ottica del passaggio dall’economia tradizionale a quella digitale. Il progetto Wi-Fi è un passo decisivo nello sviluppo di prodotti e servizi semplici e sicuri per le persone, le imprese e la Pubblica amministrazione previste nel piano Poste 2020.

Come connettersi 

La stima degli investimenti è di 3 miliardi di euro. Tali risorse fanno di Poste italiane una delle maggiori protagoniste dello sforzo economico italiano per cogliere le sfide e le opportunità dell’epoca digitale. Per accedere al wi-fi del tuo ufficio postale, ti consigliamo di verificare se è stato dotato della connessione. In caso positivo, ti basterà fare la registrazione  comunicando il tuo numero di cellulare al quale ti verrà recapitato un sms con le credenziali di accesso alla rete wi-fi. A quel punto non ti resta che navigare sul tuo tablet, pc o smartphone.

Potrebbero interessarti anche...

Commenta