Pagamento online: Apple vs Google

mobile-payment-google-plaso-apple-pay

Il sistema di pagamento online, questo è il nuovo campo di battaglia dei due colossi americani. La crescita dei pagamenti online ha sucsitato l’appetito di Big G e della Mela morsicata. Dalle parti di Cupertino si sono già attrezzati, da qualche tempo, mettendo sul mercato Apple Pay un sistema di pagamento che ha già ottenuto un ottimo riscontro. Google, ovviamente, non sta a guardare. Secondo le indiscrezioni raccolte dal sito The Information, Big G sta sviluppando Google Plaso, una nuova piattaforma di pagamento online.

Il mobile payment secondo Google

Big G, per colmare il gap con Apple, ha previsto delle funzionalità mai viste. Grazie a Google Plaso, ti basterà avere uno smartphone o un tablet Android e potrai pagare senza carta di credito e tenendo in tasca il tuo dispositivo del robottino verde. Appena entrerai nel negozio, il sistema di mobile payment del negozio si attiverà in automatico e riconoscerà il tuo device. A quel punto potrai scegliere le cose che intendi acquistare e una volta arrivato alla cassa, ti basterà dire al commesso le tue iniziali per confermare l’acquisto. Insomma al signor Mario Rossi basterà andare alla cassa con la sua spesa e dire: MR. In questo modo verrà identificato e potrà effettuare l’acquisto senza denaro contante e senza avere con sé la carta di credito.

Gli altri competitor

Le aziende concorrenti hanno già messo in guarda gli utenti, dichiarando che Google Plaso potrebbe avere dei bug nei sistemi di protezione della sicurezza. Intanto, i competitor sono dietro l’angolo, basti pensare che Samsung, l’azienda coreana che è tanti associano ad Android, sta studiando un proprio sistema di pagamento online: Samsung Pay. Secondo alcune indiscrezioni, la novità dovrebbe essere presentata insieme al suo prossimo top di gamma il Samsung Galaxy S6. Insomma, Google potrebbe ritrovarsi a competere con uno dei suoi maggiori partner.

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. settembre 8, 2015

    […] sotto le foto e potranno procedere all’acquisto utilizzando la carta di credito o attraverso Apple Pay. Instagram, invece, non consentirà di effettuare acquisti mediante l’app ma si limiterà a […]

  2. settembre 8, 2015

    […] sotto le foto e potranno procedere all’acquisto utilizzando la carta di credito o attraverso Apple Pay. Instagram, invece, non consentirà di effettuare acquisti mediante l’app ma si limiterà a […]

Commenta